Come trasformare un vasetto di metallo

Credo che sia capitato a tutti di avere in casa, in giardino o sul balcone un vaso di metallo che non piace più o di cui non si sa più cosa fare. Con poco materiale possiamo trasformarlo per renderlo bello ed ancora utile. L’idea che vi propongo lo farà diventare un porta oggetti o uno svuota tasche.

L’occorrente per questo progetto è:

  • un vaso in metallo
  • spago morbido di media dimensione
  • colla a caldo
  • fiori all’uncinetto
  • perline o strass di vario genere
  • foglie in pannolenci                                                                                    Come prima cosa puliamo bene il vaso per togliere polvere o tracce di sporco. Quindi applichiamo lo spago, con la colla a caldo, coprendo tutta la superficie del vaso.   Con l’uncinetto n° 4 facciamo dei fiori  utilizzando della lana un po’spessa e morbida e li impreziosiamo applicando al centro del fiore uno strass, una perla o un piccolo decoro in legno. Le foglie in pannolenci le ho comprate già formate nella fiera “Manualmente” di Torino a settembre di quest’anno, ma è possibile crearle da noi con una fustellatrice oppure si possono acquistare nelle mercerie o ancora su internet. Creiamo, quindi, un bel decoro con le foglie ed i fiori al centro del vaso: prima di incollarli facciamo delle prove per vedere qual è la disposizione che ci piace di più, quindi incolliamo il tutto con la colla a caldo. Ed ecco la trasformazione avvenuta. Che ne dite?

Autore: Paola Messina

Mi chiamo Paola Messina e sono nata nel 1962. Sono sposata ed ho una figlia. La nostra è una famiglia allargata: abbiamo 2 cani e 8 gatti. Ho due lauree brevi : ISEF (Istituto di Educazione Fisica) e Educatore Professionale. Questi titoli mi hanno permesso di lavorare in palestre e piscine pubbliche e private e in Cooperative Sociali con minori a rischio e malati psichiatrici. Dal 2005 sono Cake Designer, gelatiera e pasticcera, ma da settembre 2016 farò il lavoro della mia vita: l'insegnante di Educazione Fisica. Amo gli animali e la natura e sono vegetariana. Da anni sono molto sensibile e attenta alle problematiche che stanno attanagliando la nostra terra e voglio condividere con chi lo vorrà queste tematiche.