Da vasetti di vetro a porta candela

I vasetti di vetro si prestano ad essere decorati in tanti modi e qui vi propongo due idee per farli diventare dei porta candele. Per questo progetto ho utilizzato:

  1. barattoli di vetro
  2. pizzi di vario genere e misure
  3. perline e fiori di plastica
  4. nastro in organza
  5. cordino di canapa o spago
  6. colla a caldo
  7. colla vinilica

Tagliamo a misura il pizzo con cui vogliamo rivestire il barattolo. Cospargiamo il barattolo di colla vinilica e applichiamo il pizzo con cura. La colla vinilica impiega qualche minuto prima di cominciare a seccare quindi bisogna avere un po’ di pazienza e tenere fermo il pizzo fino a quando comincerà a stare fermo da solo. Aspettiamo che la colla si asciughi completamente prima del passaggio successivo e per questo ci vorrà almeno un’ora. Nella foto che ho pubblicato ho aggiunto al rivestimento in pizzo due tipi di decori: in uno ho incollato qualche giro di cordino di canapa, applicandolo con la colla a caldo, sia sulla parte superiore che sulla parte inferiore del barattolo; sulla parte superiore ho anche incollato un fiocco in organza, due pezzi di pizzo sottile che scendono lungo le code del fiocco e una rosa di plastica.  Nel secondo caso ho aggiunto solo un filo di perline nella parte superiore del barattolo in quanto mi sembrava che il pizzo scelto fosse già di per sé molto decorativo.

Entrambe queste proposte sono davvero di grande effetto e con una piccola candela accesa posta sul fondo avrete una delicata e romantica luce che rifletterà intorno a sé il decoro del pizzo applicato. Queste sono solo due delle infinite possibilità di decoro dei vasetti di vetro e ve ne proporrò molte altre. A me piacciono molto, e voi che ne dite?

Autore: Paola Messina

Mi chiamo Paola Messina e sono nata nel 1962. Sono sposata ed ho una figlia. La nostra è una famiglia allargata: abbiamo 2 cani e 8 gatti. Ho due lauree brevi : ISEF (Istituto di Educazione Fisica) e Educatore Professionale. Questi titoli mi hanno permesso di lavorare in palestre e piscine pubbliche e private e in Cooperative Sociali con minori a rischio e malati psichiatrici. Dal 2005 sono Cake Designer, gelatiera e pasticcera, ma da settembre 2016 farò il lavoro della mia vita: l'insegnante di Educazione Fisica. Amo gli animali e la natura e sono vegetariana. Da anni sono molto sensibile e attenta alle problematiche che stanno attanagliando la nostra terra e voglio condividere con chi lo vorrà queste tematiche.