Gazebo estivo

Ho messo in piedi questo gazebo estivo utilizzando un vecchia struttura (a dire il vero anche un po’ sgangherata) sedie da giardino che già possedevo, un tavolino con materiale di riciclo, candele e luci a batteria. Ho cominciato con il montare la struttura. Ho poi inserito nei tubi in alto delle tende (che ho comprato con davvero pochi euro); ho coperto il tutto con il telo di plastica che faceva già parte del gazebo e l’ho fissato al terreno. Ed ora vediamo l’arredamento: ho messo due sedie da giardino con sopra dei cuscini di cui uno più grande per la seduta ed uno più piccolo per lo schienale. Il tavolino da gazebo l’ho composto utilizzando un pallet e due cassette della frutta e la descrizione di questo progetto la trovate nell’articolo Tavolino da gazebo. Ho aggiunto un’altra cassetta della frutta, debitamente colorata di bianco, l’ho posizionata in un angolo a terra, capovolta, e vi ho appoggiato sopra due lanterne porta candela. Sul tavolino ho messo due porta candela in midollino, due porta candela più piccoli e un vaso di vetro con all’interno un filo di luci a batteria. Tutta questa semplice illuminazione crea un ambiente davvero raccolto, romantico e rilassante. Oltre al tavolino un altro pezzo forte è la lampada che ho creato ed appeso in alto: l’ho formata con dei rami raccolti in montagna, li ho legati alle estremità e vi ho arrotolato un filo di luci a batteria ed ecco fatto! E’ bellissimo e di grande effetto. Tutti i particolari li trovate nell’articolo Lampadario alternativo. Questo è il risultato finale. A me piace moltissimo perché è semplice, raccolto ed è davvero rilassante trascorrere le ore serali al fresco e a lume di candela. Che ne dite?

Autore: Paola Messina

Mi chiamo Paola Messina e sono nata nel 1962. Sono sposata ed ho una figlia. La nostra è una famiglia allargata: abbiamo 2 cani e 8 gatti. Ho due lauree brevi : ISEF (Istituto di Educazione Fisica) e Educatore Professionale. Questi titoli mi hanno permesso di lavorare in palestre e piscine pubbliche e private e in Cooperative Sociali con minori a rischio e malati psichiatrici. Dal 2005 sono Cake Designer, gelatiera e pasticcera, ma da settembre 2016 farò il lavoro della mia vita: l'insegnante di Educazione Fisica. Amo gli animali e la natura e sono vegetariana. Da anni sono molto sensibile e attenta alle problematiche che stanno attanagliando la nostra terra e voglio condividere con chi lo vorrà queste tematiche.