Effetto “Shabby”

Nell’articolo scritto precedentemente in questa categoria, ho spiegato come effettuare un lavoro “ad hoc” per ottenere l’effetto shabby chic, per ogni oggetto in legno, utilizzando il metodo classico con carta vetrata, paraffina o cera, primer, vernici, ecc. Qui, invece, vi parlo di come ottenere lo stesso effetto in modo più rapido e meno laborioso, anche se, personalmente, preferisco utilizzare la tecnica più classica. E’ un sistema rapido ma di grande effetto. Questa tecnica va bene per legno grezzo o per legno rivestito da vernici non lucide o laccature; in questi ultimi due casi è sempre bene passare la carta vetrata per togliere la vernice o passare una mano di cementite prima di effettuare altri lavori di pittura.  Come prima cosa l’oggetto va pulito con un panno umido in modo da togliere bene sporco e polvere senza bagnare il legno. Quindi si stende uno strato di vernice marrone (o del colore che preferite a seconda dell’effetto che si vuole ottenere) in modo uniforme rivestendo bene ogni parte dell’oggetto e si lascia asciugare. I tempi di asciugatura variano dal tipo di vernice che utilizziamo, ma in linea di massima è sempre meglio attendere dalle 2 alle 8 ore in modo da procedere con il lavoro su una base davvero asciutta. L’attesa dipende molto dal tipo di superficie de trattare e dal tipo di vernice che si utilizza.  Leggi tutto “Effetto “Shabby””

Tecnica shabby per il legno

mobili-bianchi-legno-consollePrima di farvi vedere quali lavori si possono realizzare con la tecnica shabby, vorrei parlarvi della tecnica stessa. Come ho anticipato nell’articolo precedente, shabby significa consumato, usurato, vissuto, scrostato, antichizzato ed è una tecnica che mira sia a rendere tale ciò che non lo è, sia a valorizzare l’usurato già presente nel mobile o nell’oggetto.
Vi sono molti materiali che possono essere trattati con questa tecnica e per ognuna vi sono degli accorgimenti importanti.
Cominciamo dal più facile ed il più classico: il  LEGNO. Leggi tutto “Tecnica shabby per il legno”

Shabby…che passione!

Usurato, consumato, vissuto, scrostato, antichizzato e tanto, tanto bianco. Lo shabby chic non è solo uno dei tanti stili di arredo, è un vero stile di vita , una passione, un modo di arredare decorando: mobili vecchi e usurati, oggetti recuperati nelle cantine, dai solai, nei mercatini dell’usato; vecchi tessuti, lini, pizzi, organze trasformati in veri e propri elementi d’arredo e di decoro. Nulla è perfetto ma tutto è magnifico, romantico, con storie da raccontare, magiche atmosfere e vere scenografie da vivere.         Il bianco è il colore principe che diventa magia, vero colore e trionfo di luce accompagnato da spruzzi di rosa, azzurro, verde acqua, lilla. Leggi tutto “Shabby…che passione!”